Principale Nazionale Sceriffo accusato di aver falsamente segnalato alla polizia una portagiornali nera

Sceriffo accusato di aver falsamente segnalato alla polizia una portagiornali nera

Lo sceriffo Ed Troyer ha accusato ingiustamente Sedrick Altheimer di aver minacciato di ucciderlo, afferma l'ufficio del procuratore generale dello stato di Washington.

Uno sceriffo dello stato di Washington è stato accusato di due reati minori per aver accusato falsamente un uomo di colore che consegnava giornali a gennaio di avergli minacciato, un incidente che ha portato a una significativa risposta della polizia in un quartiere suburbano.

L'ufficio del procuratore generale dello stato di Washington martedì ha accusato lo sceriffo della contea di Pierce Ed Troyer, che è bianco, con un conteggio di falsa segnalazione e un conteggio di aver rilasciato una dichiarazione falsa o fuorviante a un funzionario pubblico, l'ufficio disse.

Cyber ​​Monday 2016 offerte di viaggio

La mattina presto del 27 gennaio a Tacoma, nello stato di Washington, Sedrick Altheimer, un giornalista nero ventenne, stava facendo il suo percorso in macchina e stava effettuando consegne a domicilio quando ha notato un SUV bianco che sembrava seguirlo.

La storia continua sotto la pubblicità

Altheimer chiese a Troyer, che guidava il veicolo, se fosse un poliziotto, secondo agli atti giudiziari. Altheimer nei documenti ha detto che Troyer non ha risposto, né si è identificato come lo sceriffo o un ufficiale delle forze dell'ordine.

Annuncio

Troyer, che viveva nel quartiere, ha poi accusato Altheimer di essere un ladro e lo ha chiamato un pirata del portico, secondo il documento.

Successivamente Troyer ha chiamato il 911 e ha detto più volte a un dispatcher che Altheimer aveva minacciato di uccidermi, quindi lo ha bloccato con la sua auto. La chiamata ha provocato l'arrivo sul posto di oltre 40 agenti delle forze dell'ordine di diverse agenzie.

Quando sono arrivati, Altheimer ha indicato i giornali impilati sul sedile posteriore della sua auto e ha detto agli agenti: sto lavorando! Sono un uomo di colore in un quartiere bianco e sto lavorando!

La storia continua sotto la pubblicità

Troyer, che è stato eletto sceriffo nel novembre 2020, ha negato qualsiasi illecito o di aver profilato razzialmente Altheimer. L'ufficio dello sceriffo non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Rahm Emanuel affronta le domande sulla gestione delle sparatorie della polizia di Chicago durante l'udienza di conferma

Ad aprile, il governatore di Washington Jay Inslee (D) riferito l'indagine penale su Troyer all'ufficio del procuratore generale, che questa settimana ha presentato le accuse al tribunale distrettuale della contea di Pierce. Se condannato, Troyer potrebbe affrontare una condanna per entrambi i reati fino a 364 giorni di carcere e una multa fino a $ 5.000.

Annuncio

I primi resoconti di questi eventi mi preoccupavano molto e speravo di vedere qualche azione intrapresa per avviare un'indagine penale a livello locale. Ma, per quanto ne so, ciò non è accaduto quasi tre mesi dopo l'incidente, ha detto Inslee all'epoca. Quindi ora lo Stato sta intervenendo.

La storia continua sotto la pubblicità

Troyer ha dichiarato al Washington Post all'inizio di quest'anno che ha iniziato a seguire l'autista prima di sapere che era nero e ha insistito sul fatto che Altheimer lo aveva minacciato, ma che aveva deciso di non perseguire le accuse. Ha anche aggiunto di non essere stato oggetto di alcuna denuncia per uso eccessivo della forza in più di tre decenni di attività di polizia.

Troyer ha criticato la decisione di accusa di questa settimana, definendo l'indagine del procuratore generale un palese e politicamente motivato lavoro anti-poliziotto, secondo al Seattle Times.

Annuncio

La Washington Black Lives Matter Alliance ha accolto con favore le accuse questa settimana e ha chiesto le dimissioni di Troyer.

Anche incidenti come le bugie potenzialmente mortali dello sceriffo Troyer ai colleghi dovrebbero ricevere regolarmente indagini indipendenti. Inoltre, incidenti di polizia come questi devono essere perseguiti in modo indipendente, il gruppo disse in una dichiarazione. Hanno aggiunto di aver presentato una denuncia contro Troyer al Dipartimento di Giustizia e che avrebbero sostenuto un disegno di legge sull'accusa indipendente nella sessione legislativa del 2022.

La storia continua sotto la pubblicità

Gli avvocati che rappresentano Altheimer hanno presentato una denuncia contro Pierce County a giugno, secondo l'Associated Press, sostenendo che le azioni di Troyer ammontavano a profilazione razziale, falso arresto e uso non necessario della forza. La denuncia, anticipatrice di una possibile causa legale, chiede milioni di dollari di risarcimento danni.

Il vicesceriffo ha afferrato una donna di colore per i capelli e l'ha sbattuta ripetutamente a terra, mostra il video

La popolazione di Pierce County, la seconda contea più popolosa di Washington con oltre 900.000 residenti, è composta per il 74% circa da bianchi e per il 7% da neri. secondo agli ultimi dati del censimento del governo.

Annuncio

La notizia, tuttavia, ha echi negli Stati Uniti più di un anno dopo che milioni di persone sono scese in piazza per protestare contro l'uccisione di George Floyd a Minneapolis. Nonostante la condanna dell'ex agente di polizia Derek Chauvin ad aprile, molti attivisti affermano di aver visto pochi cambiamenti sostanziali nelle loro comunità e stanno cercando riforme più ampie.

La storia continua sotto la pubblicità

Altrove nel paese, l'agenzia di controllo della polizia di New York City ha dichiarato all'inizio di questa settimana che più di cinque dozzine di agenti dovrebbero essere puniti per cattiva condotta durante le proteste per la giustizia razziale nell'estate del 2020 scatenate dall'omicidio di Floyd.

Il consigli emessi lunedì dal Civilian Complaint Review Board della città sono l'ultimo rimprovero alla risposta del dipartimento di polizia di New York alle manifestazioni di maggio e giugno 2020, durante le quali gli agenti sono stati visti usare la violenza per disperdere manifestanti pacifici. Ufficiali in Denver , Austin , Santa Rosa Anche la California e altri luoghi sono stati puniti per aver malmenato individui che si erano radunati pacificamente dopo l'uccisione di Floyd.

L'America di George Floyd: esame del razzismo sistemico e dell'ingiustizia razziale nell'era post-diritti civili