Principale Mix Mattutino Sarah Sanders si candida a governatore dell'Arkansas

Sarah Sanders si candida a governatore dell'Arkansas

L'ex addetta stampa della Casa Bianca, che si è resa cara alla base di Trump mentre combatteva in modo combattivo - e talvolta fuorviante - con la stampa, è vista da molti come una delle prime favorite nella gara.

Quando il presidente Donald Trump ha annunciato che Sarah Sanders avrebbe lasciato il suo lavoro come addetta stampa della Casa Bianca nel giugno 2019, l'ha esortata a candidarsi come governatore dell'Arkansas. Sarebbe fantastica, ha twittato Trump all'epoca.

il manicomio trans allegheny

Ora, meno di una settimana dopo che lo stesso Trump ha lasciato la Casa Bianca sotto la nuvola di un secondo impeachment, Sanders annunciato in un video di quasi otto minuti lunedì che sta seguendo il suo suggerimento. Sanders, che si è resa cara alla base di Trump mentre combatteva in modo combattivo - e talvolta fuorviante - con la stampa, è vista da molti come una delle prime favorite nella corsa per guidare uno stato pesantemente GOP in cui il ruolo di Trump nella rivolta del Campidoglio degli Stati Uniti potrebbe non nuocere al suo appello .

Ho affrontato i media, la sinistra radicale e la loro 'cultura dell'annullamento' e ho vinto. Come governatore, sarò la tua voce e non permetterò mai che ti mettano a tacere, ha detto Sanders nell'annuncio.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Sanders, 38 anni, nativa dell'Arkansas e figlia dell'ex governatore dell'Arkansas Mike Huckabee (R), ha gestito l'infruttuosa corsa presidenziale di suo padre nel 2016 prima di unirsi alla campagna di Trump come consulente senior per le comunicazioni. È stata anche portavoce durante la prima campagna presidenziale di Trump.

Alla Casa Bianca, ha prima lavorato come vicedirettore di Sean Spicer, il primo addetto stampa di Trump, fino a quando non si è dimesso nel luglio 2017, quando ha assunto il suo ruolo. È stata la prima madre lavoratrice e solo la terza donna a servire come addetta stampa della Casa Bianca, come riportato dal Stampa associata.

Durante i suoi primi giorni, alcuni hanno elogiato il suo comportamento calmo negli allora briefing quotidiani con la stampa - un netto contrasto con Spicer. Ma Sanders si è presto scontrata con i giornalisti, difendendo appassionatamente Trump mentre si confrontava con la stampa, anche quando le informazioni fornite erano, a volte, false.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Uno di questi casi ha guadagnato una nota nel rapporto del consigliere speciale Robert S. Mueller III sull'interferenza russa nelle elezioni. Nel maggio 2017, Sanders sostenuto che la Casa Bianca aveva sentito da innumerevoli membri dell'FBI sostenere la decisione di Trump di licenziare il direttore dell'FBI James B. Comey. Ha raddoppiato la richiesta il giorno successivo, insistendo sul fatto che e-mail e messaggi di supporto erano arrivati.

è gas ed elettricità la stessa bolletta

Nel rapporto di Mueller, però, ha detto sotto giuramento che... il reclamo era un lapsus.

Nonostante il rapporto contraddittorio di Sanders con la maggior parte dei giornalisti, alcuni membri della stampa della Casa Bianca le sono stati accanto quando il comico Michelle Wolf l'ha arrostita alla cena della White House Correspondents' Association del 2018, anche con alcune battute che sembravano colpire l'aspetto fisico di Sanders.

La storia continua sotto la pubblicità

Sanders, che sedeva a un tavolo principale, fissava Wolf con sguardo assente, mentre altri repubblicani hanno detto che uscì dalla stanza in supporto. Alcuni giornalisti, come la giornalista del New York Times Maggie Haberman, lodato La risposta di Sanders, definendola impressionante.

Annuncio

Ma mentre Sanders continuava le sue appassionate difese di Trump, è diventata così controversa che due mesi dopo le è stato chiesto di lasciare un ristorante della Virginia dove stava cenando. Stephanie Wilkinson, la comproprietaria del Red Hen a Lexington, in Virginia, le ha chiesto di andarsene, osservando che alcuni dipendenti gay del ristorante erano a disagio nel servirla dato il suo ruolo di sostegno alle politiche di Trump, incluso il divieto alle persone transgender dall'esercito.

La proprietaria del Red Hen spiega perché ha chiesto a Sarah Huckabee Sanders di andarsene

Verso la fine del suo mandato, dopo la pubblicazione del rapporto Mueller, i suoi briefing giornalieri di notizie furono ridotti, lasciando il posto a lunghi periodi di silenzio. Sanders, che era anche diventata famosa per non rispondere alle e-mail o alle chiamate al suo ufficio in cerca di commenti, a volte teneva sessioni con i giornalisti su un vialetto della Casa Bianca e spesso appariva su Fox News. Lei una volta sono passati 94 giorni senza un briefing formale con la stampa.

La storia continua sotto la pubblicità

Poi, dopo 23 mesi di lavoro, è partita nel giugno 2019 ed è tornata in Arkansas. Mesi dopo aver lasciato il suo ruolo, Sanders ha lasciato intendere che aveva intenzione di organizzare una campagna politica.

Annuncio

Ci sono due tipi di persone che corrono per l'ufficio, ha detto Sanders al Tempi a novembre 2019. Persone che vengono chiamate e persone che vogliono solo essere senatori o governatori. Mi sento come se fossi stato chiamato.

Il suo annuncio di lunedì la spinge in una corsa per sostituire il governatore dell'Arkansas Asa Hutchinson (a destra), che è a tempo determinato e non può essere rieletto nel 2022. Sanders si candiderà contro il tenente governatore Tim Griffin e il procuratore generale dell'Arkansas Leslie Rutledge nelle primarie repubblicane. Nessun democratico ha formalmente annunciato la propria candidatura.

giorno dei morti celebrazione messico

Sebbene la popolarità di Trump sia scesa ai minimi storici dopo le rivolte del 6 gennaio, l'ex presidente è rimasto popolare in Arkansas.

Josh Dawsey ha contribuito a questo rapporto.