Principale Altro Nove cose che i neofiti delle crociere devono sapere prima di camminare sulla passerella

Nove cose che i neofiti delle crociere devono sapere prima di camminare sulla passerella

Consigli per i principianti da un veterano di oltre 300 crociere.

Gli incrociatori per la prima volta hanno molto su cui avvolgere la testa. Ci sono centinaia di compagnie di crociera là fuori e setacciando le opzioni, come le destinazioni a tema (The Walking Dead o Oprah?) (Caraibi, Alaska, Mediterraneo, Asia?) e persino le dimensioni delle navi (viaggia sulla nave da crociera più grande del mondo!) — può essere travolgente.

Ma ecco un piccolo segreto: anche gli esperti di crociere si affidano agli agenti di viaggio per trovare la soluzione giusta. Carolyn Spencer Brown, che scrive di crociere da quasi due decenni, prima come scrittrice di viaggi per lo staff del Washington Post e ora come redattrice generale di CruiseCritic.com, un sito di recensioni onnicomprensivo e una comunità online, stima che ha partecipato a più di 300 crociere e dipende ancora dal suo agente di viaggio per prenotare quella giusta. Non riesco a immaginare perché qualcuno non dovrebbe, perché elimina tutte le seccature, dice. E a cosa servono le crociere, se non per evitare fastidi?

Che tu sia un principiante o un appassionato, Spencer Brown ha alcune informazioni utili sulla scelta della crociera giusta e su altre questioni da considerare prima di imbarcarti.

Come scegliere la crociera giusta: un diagramma di flusso

nuova gola del fiume virginia occidentale

Determina il tuo stile di viaggio e cosa stai cercando prima di prenotare: Spencer Brown dice che la chiave è trovare una crociera che corrisponda alle aspettative della tua vacanza. Ci sono crociere per fanatici del fitness, festaioli, buongustai, amanti dei fumetti, vacanze di primavera, anziani e qualsiasi altra cosa tu possa immaginare, quindi scegli con saggezza. 'Se vuoi alzarti fino a tardi e fare festa la sera e scegli una linea di crociera in cui tutti sono a letto entro le 9:30, non ti divertirai', dice. 'Quando senti che le persone sono davvero infelici su una nave, hanno scelto la compagnia di crociera sbagliata'.

Non lasciarti ingannare dagli stereotipi da crociera o da crociera: Indipendentemente dalle percezioni della crociera, il viaggio è ciò che ne fai. Spencer Brown spunta le ipotesi che le persone fanno sulle crociere: le cabine sono tutte minuscole e i balconi sono proibitivi; il cibo è mediocre e all-you-can-eat; tutte le navi da crociera sono più o meno le stesse. Le crociere si sono evolute nel corso degli anni e puoi trovare cabine bellissime e spaziose (a pagamento); i balconi sono meno costosi di quanto si possa pensare; l'ottima cucina e il vino fanno ormai parte dello stile di vita della crociera; e c'è un'incredibile varietà di crociere, con opzioni transoceaniche, crociere fluviali, linee di lusso, crociere di spedizione (alle Galapagos o nell'Artico) e altro ancora.

Arriva sempre un giorno prima: Non vuoi perdere la tua crociera a causa di un problema di viaggio, come il tempo o un volo perso. Pianifica in anticipo in modo da essere lì con largo anticipo rispetto all'imbarco. 'Se puoi, prenota un hotel in una città portuale dove puoi vedere la tua nave arrivare la mattina dopo. È davvero divertente,' dice Spencer Brown. E per sicurezza, consiglia di acquistare un'assicurazione, per proteggerti se dovesse succedere qualcosa.

Pianifica in anticipo per gestire il mal di mare: Se il mal di mare è un problema, Spencer Brown suggerisce di iniziare con una crociera fluviale, perché c'è terra su entrambi i lati e non hai a che fare con il movimento di un mare aperto. Come una persona che si ammala di movimento, fa scorta di Bonine, una compressa masticabile che, secondo lei, non la rende assonnata.

Sappi che anche gli introversi possono navigare: Ma dovrebbero considerare la loro personalità quando scelgono una cabina. Coloro che avranno bisogno di tempo e spazio tranquilli potrebbero voler spendere per una stanza più grande e forse un balcone, così sono a proprio agio quando si ritirano e si ricaricano. Se non ti aspetti di passare molto tempo nella tua stanza, vai avanti e scegli l'opzione meno costosa.

bufalo bill casa silenzio degli agnelli

Prendi in mano le tue avventure in terra (e in mare): Non limitare le tue opzioni al porto al menu delle escursioni a terra condiviso dalla crociera, afferma Spencer Brown. Non c'è bisogno di salire a bordo di un autobus gigante o restare con la folla. Molte città portuali hanno agenzie di viaggio boutique che possono pianificare viaggi più personalizzati. (Se prenoti la crociera tramite un agente di viaggio, possono aiutarti.) Un'altra opzione è pianificare un'uscita con gli altri durante la crociera e partire da solo. (Cruise Critic ha una sezione, Roll Calls, in cui i crocieristi possono pianificare cose del genere). Un'altra idea in porto: rimanere sulla nave. Quando la folla è via, vivrai un'esperienza completamente diversa. 'Non devi fare la fila per niente', dice Spencer Brown. «Gli acquascivoli sono vuoti. Alla spa, puoi scegliere gli orari e i trattamenti. Puoi fare un pranzo piacevole, lungo e piacevole. Prendi una sedia in piscina. Ottieni un ottimo servizio se vuoi un drink. È così bello essere su una nave quando non c'è nessun altro su di essa.'

Fai le valigie con cura e lascia spazio in valigia: Assicurati di aver messo da parte un po' di spazio nelle tue borse per i souvenir, dice Spencer Brown, che aggiunge che ha dovuto comprare nuove valigie durante i viaggi per accogliere le sue nuove scoperte. Dice che la sua regola pratica, che ammette di non seguire spesso, è di disporre tutto ciò che pensi di voler prendere e poi imballarne solo la metà. In mare come a terra, assicurati di portare scarpe comode - camminerai più di quanto ti aspetti - e non dimenticare di portare i caricatori per la tua elettronica.

Se viaggi con bambini, visita subito il miniclub: Per le famiglie, una crociera è come un campo dove i bambini hanno la possibilità di incontrare amici da tutto il mondo. Basta essere consapevoli del fatto che amicizie e cricche possono formarsi rapidamente, dice Spencer Brown, ed è importante entrare presto. 'Il primo giorno in cui sei a bordo, vai direttamente al club per bambini e iscriviti e vai agli eventi della prima notte, perché è lì che si formano i legami', dice. Dice di aver portato la sua figlioccia in crociera e di aver perso le attività della prima notte. È stato un grosso errore. 'Al secondo giorno non si sentiva a suo agio perché tutti gli altri si erano accoppiati', dice.

turchi e caicos vs aruba

Usa la tecnologia per fare piani anticipati: Una volta, il primo giorno di una crociera è stato speso aspettando in fila per effettuare prenotazioni presso centri termali e ristoranti, dice Spencer Brown. Oggi la tecnologia ti consente di prenotare in anticipo, così puoi prenotare un massaggio e uno scoppio settimane prima e rilassarti quando sali sulla nave. 'Non prenotarti all'ennesima potenza, ma vuoi assicurarti di ottenere le cose che desideri davvero', dice.

Spencer Brown dice che una prima crociera spesso funge da gateway, una stretta di mano segreta, una chiave per un mondo inaspettato. E, nel suo caso, il fascino continua a crescere. C'è ancora una magia, dice. Penso che sia quello che non capisci mai finché non l'hai fatto. È come un club, e poi una volta che l'hai fatto, lo ottieni.

Silver è uno scrittore con sede a Chicago. Trovala su Twitter: @K8Argento .

Altro da Viaggi:

La linea di fondo sulle crociere

Odio la pianificazione del viaggio? Fai una vacanza a sorpresa!

Crociera sulla mega-nave di Royal Caribbean, a volte un po' troppo mega

puoi viaggiare con i cibi commestibili

Partecipiamo al programma Amazon Services LLC Associates, un programma pubblicitario di affiliazione progettato per fornirci un mezzo per guadagnare commissioni collegandoci ad Amazon.com e ai siti affiliati.