Principale Viaggio Vicino alle cascate del Niagara, i forti statunitensi e canadesi della guerra del 1812 si affrontano ancora

Vicino alle cascate del Niagara, i forti statunitensi e canadesi della guerra del 1812 si affrontano ancora

La partecipazione è aumentata nei siti storici, che si trovano a cavallo del fiume Niagara a nord delle cascate.

I bambini giocano nel parco di Old Fort Niagara a Youngstown, New York. La frequenza al forte è più che triplicata dal 2011. (David Duprey/Associated Press)

Una versione precedente di questo articolo affermava che Fort George si trova a monte delle Cascate del Niagara. Infatti il ​​forte è a valle delle cascate. La storia è stata aggiornata.

Dan Laroche nutre un leggero rancore nei confronti degli Stati Uniti. Ogni giorno, quando va a lavorare come supervisore del sito a Fort George, nell'Ontario meridionale, può guardare dall'altra parte del fiume Niagara e nella parte occidentale di New York, e pensare tra sé e sé: Quegli americani hanno rubato la nostra bandiera.

WpOttieni l'esperienza completa.Scegli il tuo pianoFreccia a destra

La nostra bandiera sarebbe stata lo stendardo britannico che sventolava sopra Fort George nel maggio 1813, quando la guarnigione fu catturata dagli americani dopo tre giorni di intensi combattimenti a circa 20 miglia a monte delle Cascate del Niagara. Sei mesi dopo, gli americani bruciarono la città che circondava il forte e si ritirarono attraverso il fiume in territorio americano, portando con sé una Union Jack a brandelli.

Laroche lo rivorrebbe indietro. È giusto. Perché dopo che gli americani sono fuggiti, le forze britanniche non solo hanno ripreso Fort George, ma hanno facilmente catturato Fort Niagara sul lato americano del fiume. La bandiera della guarnigione americana fu trasportata a Londra e presentata al re Giorgio III. E poi per quasi 200 anni, i discendenti scozzesi di un generale della Guerra del 1812 si sono aggrappati con orgoglio a quelle stelle e strisce saccheggiate. Nel 1994, la matriarca di famiglia - un'aristocratica scrittrice di romanzi rosa di nome Lady Strange - lo vendette a Fort Niagara per finanziare un nuovo tetto per il suo castello. Dal 2005, lo stendardo stellato di 12 x 27 piedi è stato esposto nel centro visitatori di Fort Niagara.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Quando ho sentito che l'hanno recuperato, ho pensato: 'Ehi! Questo è il nostro premio di guerra', ha detto Laroche.

Sei cose che dovresti sapere sul Canada prima di fare un viaggio

Stava scherzando. Per lo più. Ma secondo quanto riferito, la bandiera di Fort George è stata avvistata per l'ultima volta presso l'Accademia militare degli Stati Uniti (West Point). Se qualcuno in America lo vede, per favore informa il Canada.

A parte gli aneddoti di Cattura la bandiera, Fort George e Fort Niagara sono siti storici significativi perché rappresentano uno dei pochi luoghi in cui i due paesi hanno combattuto dalle coste sovrane e l'unico punto lungo il confine tra Stati Uniti e Canada di 5.525 miglia dove si oppongono forti ancora in piedi. Si potrebbe dire che sono monumenti ai tempi passati, un'era in cui Stati Uniti e Canada non andavano d'accordo.

feste disney in camera 2021

Oppure potresti ascoltare le notizie per ascoltare un aggiornamento su trattative commerciali litigiose, o per ascoltare i funzionari della sicurezza nazionale che avvertono i canadesi che lavorano nell'industria della cannabis di non attraversare il confine, o per ascoltare il presidente Trump proclamare in una conferenza stampa, il Canada ha trattato noi molto male.

E allora potresti chiederti: il rapporto tra Stati Uniti e Canada è il peggiore dalla guerra del 1812?

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Il cielo lo sa, è vero; le cose non andavano così male da molto, molto tempo, dice Robert Bothwell, professore di storia all'Università di Toronto, specializzato in relazioni USA-Canada.

Ha osservato che un recente sondaggio apartitico di Angus Reid ha mostrato che meno della metà di tutti i canadesi ha una visione favorevole degli Stati Uniti dopo due anni di negoziati commerciali volatili e insulti. È molto diverso dal culmine della guerra in Iraq, quando i canadesi disapprovavano il presidente George W. Bush ma consideravano ancora favorevolmente gli Stati Uniti come paese.

Bothwell dice di disprezzare Trump, ma lui ei suoi colleghi che studiano la guerra del 1812 stanno godendo di un leggero aumento dell'attenzione grazie all'attuale guerra di retorica. La scorsa estate, ha chiamato un amico, lo storico vincitore del Premio Pulitzer Alan Taylor, con alcune notizie interessanti.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Sei appena stato citato dal ministro degli Esteri canadese in uno dei suoi discorsi sul commercio! Bothwell ha ricordato di aver detto a Taylor, che insegna all'Università della Virginia.

Sebbene sia improbabile che Fort George e Fort Niagara possano attribuire una maggiore partecipazione a tensioni politiche di ritorno al passato, entrambi i siti riferiscono che i numeri sono in aumento. A Fort Niagara, che è gestito da un gruppo senza scopo di lucro e circondato da uno splendido parco statale, la partecipazione è più che triplicata da 70.419 all'anno nel 2011 a 253.000 nel 2017.

Aiuta a pagare i conti, dice Robert Emerson, uno storico militare che serve come direttore esecutivo della Old Fort Niagara Association.

Parks Canada, che gestisce Fort George con l'aiuto di un gruppo senza scopo di lucro chiamato Friends of Fort George, ha rifiutato di riportare cifre specifiche ma ha confermato che i visitatori sono in aumento. Entrambi i forti sono aperti tutto l'anno ed entrambi applicano una piccola quota di ammissione. Sono il luogo ideale per seguire un corso accelerato sulle relazioni tra Stati Uniti e Canada che non otterrai guardando le notizie.

Per cominciare, non appena un americano entra nella palizzata di Fort George, sentirai una narrazione molto diversa sulla guerra del 1812 rispetto a quella che hai sentito a scuola.

Nel giugno del 1812 gli Stati Uniti d'America dichiarano guerra alla Gran Bretagna. Il Canada è ancora una colonia britannica ed è molto più vicino, quindi questo diventa il campo di battaglia, spiega la guida turistica fantasma Heather Collacott in una notte di ottobre ventosa e illuminata dalla luna. Collacott batté il piede con il suo pesante stivale. La sua lanterna ondeggiò e fece ondeggiare con orgoglio il suo mantello nero. Nel corso della guerra, una dozzina di eserciti statunitensi attraversano il confine nel tentativo di trasformarci in un altro stato dell'unione. Dato che siamo ancora sul suolo canadese, puoi decidere tu stesso come farlo.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Il concetto di guerra come invasione del Canada potrebbe essere estraneo a qualsiasi americano cresciuto ascoltando storie degli inglesi che bruciano la Casa Bianca e lo stendardo sventolando ancora su Fort McHenry.

Eppure a Fort George, le eccellenti mostre all'interno di un fortino ricostruito chiariscono che è esattamente ciò che intendeva il presidente James Madison. Sia Madison che il suo predecessore, Thomas Jefferson - giustamente interpretato nel musical Hamilton come una coppia di compagni di bevute cospirative - erano convinti che i residenti di lingua inglese di quello che oggi è l'Ontario avrebbero voluto unirsi al sindacato.

L'acquisizione del Canada, fino al quartiere del Quebec, sarà una questione di semplice marcia, si vantò Jefferson nell'agosto del 1812.

La storia continua sotto la pubblicità

Si era sbagliato.

morti in manicomio trans allegheny

Il 13 ottobre 1812, gli americani attraversarono il fiume Niagara e incontrarono le forze britanniche, canadesi e delle Prime Nazioni nella battaglia di Queenston Heights, appena a sud di Fort Niagara e Fort George. È stato il primo impegno significativo ed è stata una sconfitta americana.

Annuncio pubblicitario

Più di 500 americani furono uccisi o feriti e quasi 1.000 furono fatti prigionieri, secondo lo storico Carl Benn, che ha scritto diversi libri sulla guerra del 1812. Dalla parte opposta, tuttavia, 104 soldati furono uccisi o feriti, e tra i gli uomini che combattevano per gli inglesi erano circa 250 persone delle Prime Nazioni e una brigata di 50 uomini di schiavi liberati e servi neri.

Alla ricerca di collegamenti francesi nello stato di New York

Ma le priorità britanniche alla fine si spostarono a sud. Nel frattempo, la Marina degli Stati Uniti aveva costruito una flotta sulla sponda americana del lago Ontario.

La storia continua sotto la pubblicità

Nel maggio 1813, le forze americane bombardarono pesantemente Fort George da Fort Niagara e trattennero Fort George per sei mesi a disagio. Poi un giorno di dicembre, andarono in giro a bussare alle porte e suggerirono ai canadesi di andarsene, perché stavano per bruciare il posto.

È probabile che nessuno ci abbia creduto, ha detto Bothwell. Semplicemente non era stato fatto allora.

Annuncio pubblicitario

Il giorno successivo gli occupanti americani erano tornati, torce in mano. E quando le forze britanniche li seguirono attraverso il fiume poche settimane dopo, il 19 dicembre, restituirono il favore bruciando Lewiston, New York, al suolo. Alcuni storici affermano che l'incendio delle case che circondano Fort George ha portato all'eventuale incendio di Washington. Nel 1813, Lewistown era molto più grande di Buffalo e considerata una porta d'accesso all'Occidente. Ora è un piccolo borgo pieno di negozi turistici e microbirrifici; ogni dicembre, alcuni residenti rievocano l'incendio di mezzanotte correndo per strada in pigiama.

La storia continua sotto la pubblicità

Bothwell descrive tali commemorazioni della Guerra del 1812 come piuttosto pittoresche.

Seri esercitazioni militari continuarono alla foce del fiume Niagara molto tempo dopo il Trattato di Gand del 1814. Sul lato canadese, a Fort George fu permesso di deteriorarsi perché la guarnigione era così vicina ad altre instillazioni militari attive, tra cui Butler's Barracks, Fort Erie e Fort Mississauga. Solo il caricatore di polvere da sparo risale al 1796. Le repliche di altri edifici furono costruite principalmente su fondamenta originali come parte di uno stimolo economico durante la Grande Depressione.

Fort Niagara, tuttavia, è stato ben conservato ed è stato persino ampliato durante la guerra civile quando l'Unione temeva che i canadesi potessero allinearsi con la Confederazione. (Non l'hanno fatto.) Durante la prima guerra mondiale, entrambi i paesi hanno addestrato soldati in modelli di trincee europee, che i visitatori possono ancora attraversare. Durante la seconda guerra mondiale, Fort Niagara servì come campo di internamento per prigionieri di guerra e inviò soldati tedeschi a lavorare nelle fattorie occidentali di New York.

Per anni, alcuni di loro mi hanno ancora chiamato ogni Natale, ha detto Emerson, che guida il sito storico dal 1997.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Il forte era occupato anche in un freddo sabato autunnale. Oltre ad abbassare e piegare le bandiere americana, francese e britannica che sventolano sul forte, una truppa di boy scout fu incaricata di tagliare le cipolle e preparare lo stufato nel forno, che iniziò a nutrire i soldati nel 1745. L'edificio principale dall'aspetto medievale, noto come il castello francese, fu costruito nel 1729 e il terreno è servito come una sorta di installazione militare da quando i francesi lo rivendicarono nel 1679. (Gli inglesi presero il potere dopo la guerra franco-indiana e il forte divenne ufficialmente proprietà americana una volta Il Trattato di John Jay è entrato in vigore nel 1796.)

Siamo stati costruiti dal re Luigi XVI e dismessi da JFK, dice Emerson. È un periodo molto, molto lungo.

I turisti tedeschi hanno fermato Emerson per fare domande mentre guardavamo lo skyline di Toronto dalla torre North Rideout, che ha sicuramente una delle viste più belle di tutto il lago Ontario. Dal South Rideout, Emerson riesce a distinguere la Union Jack che vola sul lato est di Fort George.

Annuncio pubblicitario

Eravamo in grado di vedere di più del forte, ma circa 10 anni fa hanno costruito quell'edificio giallo condominiale, dice, indicando il più grande di molti edifici sul lato canadese del fiume. La città di Niagara-on-the-Lake è più frequentata di Youngstown e ospita hotel di lusso, negozi caratteristici e un rinomato festival teatrale intitolato a George Bernard Shaw.

Prima che gli Stati Uniti adottassero linee guida di confine più severe dopo l'11 settembre, Emerson e le sue controparti a Fort George avevano organizzato un Tour de Forts e guidato i visitatori attraverso il fiume con un tocco di emulazione. Come in un rapporto di un giornale americano, gli ufficiali di Fort Niagara stavano cenando a Fort George nel 1812 quando seppero che gli Stati Uniti avevano dichiarato guerra. Finirono la cena, si strinsero la mano e tornarono indietro attraverso il fiume.

In questi giorni, l'atterraggio sulla banca statunitense è proibito e le attese sono molto più lunghe quando si attraversano gli Stati Uniti attraverso i ponti, ma lo staff rimane comunque in contatto. Questo autunno i due forti hanno lanciato una guerra sui social media per vedere chi potrebbe ottenere il maggior numero di Mi piace su Facebook.

Abbiamo vinto la guerra di Facebook, ma mi dispiace un po' per questo; è stata una loro idea, ha detto Emerson. Ci sono dei bravi ragazzi laggiù.

Gli manca guardare direttamente a Fort George. Lui e il suo staff a volte scherzano sul fatto che sparano cannoni contro l'edificio giallo del condominio.

puoi volare senza essere vaccinato

Laroche era divertito da quella prospettiva. Si presenta al lavoro quasi tutti i giorni indossando la sua uniforme uniforme da capitano, completa di cappotto rosso di lana e cappello di piume di struzzo.

Potremmo aiutare con quello, ha detto del bombardamento del condominio. Ho dell'artiglieria.

Era vestito e pronto per la battaglia, ma non furono sparati colpi. Stava sorridendo.

Ritzel è uno scrittore con sede nel Distretto. Seguitela su Twitter: @rjritzel

Altro da Viaggi:

Perché dovresti visitare Columbus, Ohio

In quanti stati sei stato?

La guida essenziale a tutti i 59 parchi nazionali degli Stati Uniti

Se vai

Dove alloggiare

Hilton Garden Inn

500 York Road, Niagara-on-the-Lake, Ontario

hilton.com

905-984-4200

Questa posizione della catena dispone di una piscina coperta di acqua salata e camere rinnovate di recente. A circa 12 minuti di auto da Niagara-on-the-Lake, dall'altra parte della strada rispetto a un centro commerciale di classe e circondato da aziende vinicole. Le camere hanno un prezzo stagionale e di solito partono da circa $ 100.

Niagara Crossing Hotel e Spa

100 Center Street, Lewiston, New York

716-754-9070

niagaracrossinghotelandspa.com

Il nome di questa locanda boutique fa riferimento a un attraversamento del fiume preferito da Harriet Tubman. Le camere sono spaziose, molte hanno caminetti e partono da $ 109 a notte. Salta sulla navetta gratuita Discover Niagara per gite fino alle cascate e fino all'Old Fort Niagara.

Dove mangiare

Fabbrica di birra di Brickyard

436 Center Street, Lewiston, New York

716-754-7227

brickyardbrewingcompany.com

Un nuovo edificio in questa città bruciata dagli inglesi nel 1813, costruito in stile rustico moderno con eccezionali offerte di cibo da bar a meno di $ 20 e birre stagionali a partire da $ 5. Se il ristorante è rumoroso perché c'è una festa al piano di sopra, prova il dessert Di Camillo Bakery , l'avamposto di Lewiston di una leggenda di Buffalo.

Tenute Wayne Gretzky

1219 Niagara Stone Rd., Niagara-on-the-Lake, Ontario

hai bisogno del tuo vaccino per volare

844-643-7799

gretzkyestateswines.com

Non devi essere un fan dell'hockey per goderti questa struttura, che include un'azienda vinicola e una distilleria. Il ristorante nel patio è il luogo ideale per far correre i bambini e, in inverno, puoi indossare i pattini fino al bar: una fontana gigante si congela in un ovale regolamentare. Fai un tour e assaggia il vino ghiacciato all'interno di un congelatore, quindi goditi piatti da pub e cocktail artigianali a base di whisky infuso d'acero, a partire da circa $ 10. Le cantine vicine gestite dallo stesso conglomerato (Andrew Peller Limited) offrono pasti più elaborati.

Cosa fare

Sito storico nazionale di Fort George

51 Queen's Parade, Niagara-on-the-Lake, Ontario

905-468-6614

amicioffortgeorge.ca

Istituito dagli inglesi nel 1796, Fort George fu costruito per proteggere i coloni e gli aborigeni, così come i lealisti e gli ex schiavi fuggiti in Canada dopo la Rivoluzione. Rimane solo un edificio originale, ma attente ricostruzioni si popolano di abili rievocatori. Aperto nei fine settimana da novembre ad aprile, con pista di pattinaggio quando il tempo lo consente. Aperto tutti i giorni con tour dei fantasmi domenicali da maggio a ottobre. $ 5 a $ 9, bambini sotto i 5 anni gratis.

è la Grecia aperta agli americani

Vecchio forte Niagara

102 Morrow Plaza, Youngstown, New York

716-745-7611

oldfortniagara.org

Istituito dai francesi come avamposto strategico nel 1679, Old Niagara potrebbe essere la più antica installazione militare del Nord America in uso continuo. È ancora sede di una stazione della Guardia Costiera. Aperto tutti i giorni tutto l'anno, con interpreti in costume. Il parco statale circostante comprende una spiaggia del lago Ontario e un parco acquatico aperto nei mesi più caldi. L'ingresso costa da $ 8 a $ 12; gratuito per i bambini sotto i 5 anni.

Il Festival di Shaw:

Più teatri a Niagara-on-the-Lake, Ontario

905-468-2172

shawfest.com

Due dei tre più grandi festival teatrali del Nord America si svolgono in Ontario. Lo Shaw Festival è stato a lungo il principale interprete della provincia di George Bernard Shaw, ma negli ultimi anni si è ampliato per offrire musical, nuove opere teatrali e programmi per le vacanze. Un Canto di Natale dura fino al 23 dicembre. I biglietti vanno da $ 25 a $ 65.

cascate del Niagara

Visibile da entrambe le sponde americane e canadesi del fiume Niagara, con molte opportunità per bagnarsi (e avvicinarsi) tramite il Maid of the Mist e gite in motoscafo con idromassaggio.

Informazione

iloveny.com , ontariotravel.net

R.R.