Principale Viaggio La mia famiglia è andata in Germania cinque giorni dopo la revoca delle restrizioni di viaggio. Ecco cosa abbiamo imparato.

La mia famiglia è andata in Germania cinque giorni dopo la revoca delle restrizioni di viaggio. Ecco cosa abbiamo imparato.

Per i turisti in Germania, le regole Corona sono rigide ma facili da seguire.

Il castello di Marburg a Marburg, in Germania, è tra gli elementi che conferiscono alla città un carattere fiabesco. (Florian Gaertner/Photothek/Getty Images)

Proprio mentre la nostra famiglia stava per cancellare un viaggio tanto atteso in Germania quest'estate, abbiamo appreso che il paese avrebbe revocato le restrizioni di viaggio per i residenti negli Stati Uniti, solo cinque giorni prima del nostro volo di linea. Quando siamo arrivati ​​a Francoforte la mattina del 26 giugno, l'aeroporto era insolitamente silenzioso, facendoci sentire, per un attimo, come gli unici turisti presenti.

WpOttieni l'esperienza completa.Scegli il tuo pianoFreccia a destra

Dopo aver implementato una strategia di blocco misurata durante la prima ondata di pandemia, la Germania è uscita relativamente indenne, ma in seguito ha lottato. Il governo tedesco ha risposto con ulteriori blocchi, che sono stati finalmente revocati quest'estate. E nonostante la tendenza dei tedeschi verso lo Zukunftsangst - la paura del futuro - le persone ora si stanno godendo di nuovo la capacità di socializzare negli spazi pubblici.

Le linee guida tedesche sul coronavirus non devono impedirti di goderti una visita, in particolare se concentri le tue visite turistiche all'aperto. Gli appassionati di castelli e fiabe troveranno molto da ammirare. La nostra famiglia ha soggiornato a Marburg, una città universitaria a nord di Francoforte che mescola qualità pittoresche (ripide scale, strade acciottolate tortuose, un castello imponente) con l'innovazione moderna (BioNTech ha un nuovo stabilimento di produzione per il vaccino contro il coronavirus Pfizer qui).

dipartimento di stato non viaggiano paesi

Cosa sapere mentre l'Europa riapre ai viaggiatori statunitensi

Dal centro storico di Marburgo, i visitatori possono fare un'escursione fino al Landgrafenschloss (Castello del Landgrave) per una vista spettacolare e magari un gelato fatto in casa nel vicino ristorante Bückingsgarten. Passeggiando per le strade di ciottoli della città, abbiamo visto gente del posto che si rilassava nei caffè all'aperto. I camerieri, per lo più mascherati, traghettavano cappuccino e radler - una bevanda popolare a base di birra e soda agli agrumi - ai tavoli gremiti. Alcuni hanno persino portato ciotole d'acqua per i cani dei clienti.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Ecco cosa abbiamo imparato prima e durante il nostro viaggio di due settimane:

La decisione di viaggiare: Dopo che la Germania ha annunciato che ai residenti negli Stati Uniti è stato nuovamente consentito di entrare nel paese, senza l'obbligo di quarantena, la nostra famiglia ha valutato il viaggio dal punto di vista della salute e della sicurezza. Mio marito ed io siamo completamente vaccinati e i nostri bambini non hanno condizioni che li mettano a rischio di complicazioni covid-19. Alla fine di giugno, la diffusione del coronavirus nella comunità in Germania era bassa, con sette casi ogni 100.000 persone, un tasso simile al nostro stato natale del Wisconsin. Inoltre, più del 50% della popolazione tedesca aveva ricevuto una dose di vaccino. Dati questi fattori, ci siamo sentiti a nostro agio nell'andare avanti con il viaggio.

è aperta la valle sciistica di Taos

Requisiti d'ingresso: Per entrare in Germania, i residenti negli Stati Uniti devono presentare prove di vaccinazione, un recente test negativo per il coronavirus o una prova di immunità. Se sei completamente vaccinato, mostra la tua tessera del vaccino rilasciata dai Centers for Disease Control and Prevention in aeroporto in formato cartaceo; non si accettano foto digitali della carta. Se si presenta un test negativo, è possibile utilizzare una PCR o un test antigenico rapido. I test PCR devono essere effettuati meno di 72 ore prima di atterrare in Germania, mentre i test antigenici devono essere condotti meno di 48 ore prima dell'arrivo. Abbiamo programmato un test PCR per le nostre figlie a un drive-through Walgreens due giorni prima della nostra partenza. Per dimostrare che sei stato infettato e guarito dal coronavirus, devi mostrare un test PCR positivo eseguito tra 28 giorni e sei mesi prima del tuo viaggio; inoltre non devi mostrare sintomi.

Sull'aereo: Secondo le linee guida del CDC, i passeggeri devono continuare a indossare maschere sugli aerei. Se voli con una compagnia aerea tedesca, come Lufthansa, le maschere mediche sono l'unico tipo di maschera consentito. Questi includono maschere chirurgiche o maschere standard FFP2, KN95 o N95. Poiché la Germania richiede maschere mediche anche negli spazi pubblici, ho fatto scorta prima di partire, ma una volta arrivati, le ho trovate prontamente disponibili presso Aldi e altri negozi.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

App utili: Prendi in considerazione il download dell'app di tracciamento dei contatti della Germania, Luca , disponibile su Google Play e App Store di Apple. L'app consente ai clienti di effettuare il check-in digitale presso ristoranti, negozi e altre attività e invia un avviso di testo se sei stato esposto al coronavirus. Abbiamo utilizzato anche il Navica app, che memorizza e visualizza i risultati del test antigenico rapido BinaxNow di Abbott.

WhatsApp è stato estremamente utile per comunicare con i nostri contatti tedeschi. L'ho usato per chiamare e inviare messaggi agli amici in Austria e anche a mio padre negli Stati Uniti. L'app è popolare in Europa; è gratuito e puoi inviare messaggi di testo, inviare foto ed effettuare chiamate vocali e videochiamate.

I turisti americani sono tornati in Europa, ma anche le restrizioni covid

Navigazione regole Corona: Come negli Stati Uniti, gli stati tedeschi hanno protocolli e norme sociali diversi per il coronavirus. Se viaggi in tutto il paese, aspettati che le regole cambino. Ricorda anche che i protocolli possono cambiare rapidamente, a seconda dei tassi di infezione locali. In generale, le normative relative al coronavirus – chiamato Corona in Germania – rimangono più severe di quelle degli Stati Uniti. A meno che tu non stia affittando una casa privata e ti attenga agli spazi esterni durante le visite turistiche, aspettati di vedere molto queste tre parole: geimpft, getestet, genesen. Si traducono in vaccinati, testati, guariti. Devi soddisfare uno di questi criteri per cenare al chiuso in molti ristoranti e partecipare ad alcune attrazioni al coperto.

Per fornire la prova della vaccinazione o del recupero, presentare la documentazione proprio come hai fatto per entrare in Germania. Se hai bisogno di un test, pianifica di visitare un sito di test ufficiale per un rapido tampone. (Sebbene i kit di test domestici siano economici e ampiamente disponibili nei supermercati e nelle farmacie, il loro utilizzo è più orientato al monitoraggio della salute personale.) I centri di test antigenici rapidi in Germania sono abbondanti, veloci e affidabili. Quando abbiamo avuto bisogno di un test per le nostre figlie prima di visitare il museo Miniatur Wunderland di Amburgo, ne abbiamo ottenuto uno facilmente con un appuntamento presso un sito di test mobile a Lehrte, una città nel distretto di Hannover. Il processo ha richiesto meno di 20 minuti e i nostri bambini hanno persino ricevuto una caramella con i risultati stampati. Il test è gratuito per i residenti in Germania, ma potrebbe essere applicata una tariffa per i non residenti.

Alberghi: Se soggiorni in un hotel, sappi che alcuni richiedono anche agli ospiti di fornire la documentazione sul coronavirus, anche se prevedi di rimanere principalmente nella tua stanza. Parla direttamente con il tuo hotel per confermare le regole specifiche della regione, soprattutto se utilizzi un sito Web di prenotazione di terze parti come Expedia, come abbiamo fatto noi. Ad Amburgo, l'impiegato della reception dell'hotel mi ha sorpreso chiedendomi dei documenti per il coronavirus al momento del check-in. Anche se mio marito ed io portavamo sempre con noi le nostre tessere vaccinali, è stato solo a causa di tempi di buon auspicio che abbiamo avuto test recenti per i nostri figli.

è l'Islanda aperta agli americani
La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Aspettative di mascheramento: Con l'eccezione dei bambini molto piccoli in alcuni stati, le persone devono indossare maschere mediche nella maggior parte degli spazi pubblici interni in tutta la Germania, compresi i negozi di alimentari, sui mezzi pubblici e nei negozi al dettaglio. Viaggiando in macchina, abbiamo visitato quasi una dozzina di città della Germania centrale e settentrionale. Quasi tutti quelli che ho visto avevano una maschera medica blu o bianca, indossata sul viso o infilata al polso se all'aperto. Le maschere erano così comuni in pubblico che sembrava un passo falso della moda non averle visibili.

Tracciamento dei contatti: La Germania implementa il tracciamento dei contatti, sebbene alcuni stati lo applichino in modo più rigoroso di altri. Ad Amburgo, i regolamenti sono stati i più severi che abbiamo incontrato. Le aziende, inclusi i negozi al dettaglio, hanno richiesto agli ospiti di registrarsi con l'app Luca prima di entrare, non importa quanto breve fosse la visita. In Assia le regole erano più moderate: i ristoranti usavano Luca o chiedevano agli ospiti di compilare un modulo cartaceo chiamato Corona Meldeschein, anche per cenare all'aperto. Tuttavia, i negozi non hanno condotto il tracciamento dei contatti.

Andare a casa: Pianifica in anticipo il tuo viaggio di ritorno. Tutti i passeggeri che viaggiano negli Stati Uniti in aereo, anche se completamente vaccinati, devono presentare un recente test negativo al coronavirus o una prova di immunità per entrare nel Paese. Come riserva, nel caso non fossimo riusciti a trovare un centro di test, abbiamo acquistato il test a casa BinaxNow consigliato dalla nostra compagnia aerea e portato i kit nel nostro bagaglio.

Se non puoi dimostrare di essere guarito dal coronavirus, dovrai presentare un recente test negativo per tornare negli Stati Uniti. Sia che tu scelga di visitare un sito di test o di utilizzare un test a casa, assicurati che i risultati siano pronti prima del tuo volo. Abbiamo utilizzato i test casalinghi che avevamo preparato, completandoli due giorni prima della nostra partenza. Il processo includeva una guida video dal vivo da parte di un supervisore. Entro 20 minuti, i nostri risultati erano disponibili e caricati su un'app, che abbiamo mostrato a un agente aeroportuale prima dell'imbarco.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Concediti molto più tempo in aeroporto di quanto pensi di aver bisogno. Quando siamo tornati a Francoforte per il nostro volo di ritorno a casa del 10 luglio, lunghe code serpeggiavano attraverso il terminal e il sonnolento aeroporto che avevamo incontrato poche settimane fa sembrava un lontano ricordo. Ma non dimenticheremo presto il nostro viaggio.

Rich è uno scrittore con sede nel Wisconsin. Il suo sito web è lovehopeandcoffee.com . Trovala su Twitter ( @GinaRichWriter ) e Instagram ( @lovehopeandcoffee ).

Notare che

I potenziali viaggiatori dovrebbero prendere in considerazione le direttive sanitarie pubbliche locali e nazionali relative alla pandemia prima di pianificare qualsiasi viaggio. Le informazioni sugli avvisi sanitari di viaggio possono essere trovate sulla mappa interattiva dei Centers for Disease Control and Prevention che mostra i consigli di viaggio di destinazione e i CDC pagina web dell'avviso sanitario di viaggio .

Scandalo della pizza Chuck e Cheese

Altro da Viaggio:

Cosa aspettarsi se viaggi quest'estate

Una guida locale di Berlino

Fai attenzione a queste truffe di viaggio pandemiche

La pandemia di coronavirus ha interrotto i viaggi a livello nazionale e in tutto il mondo. Troverai gli ultimi sviluppi sul blog live di The Post all'indirizzowww.washingtonpost.com/coronavirus