Principale Viaggio In che modo i vaccini contro il covid-19 influiranno sui tuoi viaggi?

In che modo i vaccini contro il covid-19 influiranno sui tuoi viaggi?

Non aspettarti che la pandemia - o le relative restrizioni di viaggio - scompaiano immediatamente.

Con i vaccini all'orizzonte, le persone sperano di tornare ai viaggi di piacere nel 2021. (iStock)

La notizia dei vaccini contro il coronavirus ha dato ai viaggiatori la speranza che la pandemia finirà nel prossimo futuro e che saranno in grado di mettersi in viaggio. Ma come influiranno i vaccini sui tuoi viaggi il prossimo anno?

WpOttieni l'esperienza completa.Scegli il tuo pianoFreccia a destra

A breve termine, dicono gli esperti, non molto. I Centers for Disease Control and Prevention hanno esortato gli americani a farlo evitare di viaggiare per le vacanze . Le quarantene e altre restrizioni dureranno probabilmente fino alla metà del prossimo anno quando il vaccino verrà distribuito. I viaggi di piacere potrebbero riprendere più tardi nel 2021, e anche allora è improbabile che tornino alla normalità.

Tuttavia, i viaggiatori sono ottimisti.

I rapporti promettenti su due primi vaccini contro il covid-19 sono musica per le orecchie dei viaggiatori, afferma Lisa Lee, una professoressa di ricerca in Virginia Tech Dipartimento di Scienze della Salute della Popolazione ed ex funzionario del CDC. Ma non si aspetta che le autorità abbiano distribuito completamente il vaccino non prima della metà del 2021 in assoluto. Quindi cosa fare nel frattempo?

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

La pandemia ha pesato molto su viaggiatori come Louis Brill, un farmacista in pensione di Finksburg, Md.

Finora quest'anno io e mia moglie abbiamo cancellato un viaggio di primavera nei Paesi Bassi e in Belgio, un viaggio di giugno a Yellowstone, un viaggio di settembre in Sicilia e un viaggio di novembre a Tahiti per una crociera, dice. Siamo entrambi un po' scettici sui primi vaccini covid che escono, anche se da quello che ho letto su quelli Pfizer e Moderna, sto iniziando a sentirmi un po' meglio con loro.

portare erba su un aereo

I Brill, entrambi sulla sessantina, hanno rimandato i loro piani di viaggio fino alla fine del 2021, solo per sicurezza. A settembre hanno in programma una ripetizione del viaggio in Italia, seguito da un tour del vino in Francia. Hanno anche riprogrammato la loro crociera a Tahiti per il prossimo dicembre. Questo dovrebbe dare loro il tempo di essere vaccinati.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Realisticamente, non sembra che nessuno dei due vaccini sarà ampliato per raggiungere la popolazione generale molto prima di maggio o giugno, afferma Brill, che è sia un viaggiatore che un ex professionista della salute.

Gli esperti di salute pubblica affermano che la sua cronologia è giusta. Karl Minges, che dirige il Università di New Haven master del programma di salute pubblica, mette in guardia i viaggiatori dal prenotare un viaggio troppo presto. Sebbene i funzionari abbiano suggerito che alcuni gruppi potrebbero ricevere un vaccino già a dicembre, dice, è improbabile che una disponibilità su larga scala sia improbabile prima del secondo o terzo trimestre del prossimo anno.

Quindi potresti voler aspettare un mese o due per fare quei piani, una volta che avremo un'idea più chiara del vero lasso di tempo di distribuzione, dice Minges.

La storia continua sotto la pubblicità

Nel frattempo, gli operatori sanitari affermano che i vaccini contro il coronavirus probabilmente non avranno molto effetto sui viaggi. Aspettatevi severi requisiti di maschera per rimanere sugli aerei, negli hotel e in altri spazi pubblici, anche per le persone che sono state vaccinate. È probabile che anche le quarantene e restrizioni simili rimangano in vigore per mesi, fino a quando non ci sarà una fiducia diffusa nelle nuove terapie immunitarie. E potrebbe volerci un po'.

Annuncio pubblicitario

Anche allora, i viaggiatori potrebbero dover essere vaccinati prima di visitare alcune destinazioni nel 2021. Se viaggi all'estero, controlla il Dipartimento di Stato e Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie siti Web e puoi verificare di aver soddisfatto i requisiti di passaporto, visto e altri documenti tramite il Associazione internazionale del trasporto aereo sito web.

Bruce McIndoe, un consulente senior di Consapevole del mondo , una società di sicurezza di viaggio, afferma che l'emergere di vaccini efficaci probabilmente aprirà i viaggi verso destinazioni limitate attraverso corridoi di viaggio definiti. Un corridoio di viaggio è una coppia di città in cui i governi hanno concordato regole per consentire ai viaggiatori di spostarsi tra le città con un periodo di quarantena minimo o nullo rispetto agli attuali requisiti di 14 giorni, afferma. Tale corridoi di viaggio esistono già in Europa.

La storia continua sotto la pubblicità

I vaccini incoraggeranno così tanta domanda di viaggi il prossimo anno da far salire i prezzi? È improbabile, dicono gli esperti. Mike McGarrity, vicepresidente della società di sicurezza Guardiano globale , prevede un aumento a breve termine dei viaggi dopo l'inizio della distribuzione del vaccino.

Annuncio pubblicitario

Probabilmente non vedremo livelli più elevati di viaggi globali fino a quando non ci sarà un'ampia distribuzione e fiducia del vaccino, aggiunge. Attenzione, qualsiasi ripresa dei viaggi potrebbe essere temporanea, soprattutto se iniziamo a vedere il virus mutare o se c'è una scarsa distribuzione del vaccino.

foto di katie hill nude senza censure

In altre parole, le occasioni che vedi quest'anno potrebbero durare fino al 2021 e oltre.

quale serial killer ha più uccisioni?

Allora, quando è il momento giusto per viaggiare? Dipende dalla tua propensione al rischio.

La storia continua sotto la pubblicità

KC Rondello, professore associato clinico di sanità pubblica e gestione delle emergenze presso Università Adelphi , dice che non farebbe piani per le vacanze finché non saprà che i vaccini funzionano.

Il punto in cui mi sentirei a mio agio nel pianificare le vacanze per me stesso e la mia famiglia è quando i vaccini saranno stati resi disponibili a tutti e i dati inizieranno a dimostrare la protezione a livello di popolazione, dice.

Annuncio pubblicitario

Anche i viaggiatori come Art Mayoff stanno adottando un approccio cauto. Mayoff, CEO di una società di elettronica in pensione di Benicia, in California, fa parte di un gruppo ad alto rischio. Dice che si aspetta di ottenere un vaccino non appena sarà disponibile, ma non si fida immediatamente.

La storia continua sotto la pubblicità

Allo stato attuale, la mia ipotesi è che aspetteremo di prenotare viaggi non essenziali e ricreativi fino a un certo punto dopo che il vaccino sarà stato somministrato in buona parte dell'America, dice. Osserveremo l'efficacia per circa sei mesi e, se vedremo risultati positivi, ricominceremo a prenotare i viaggi.

Ma per alcuni viaggiatori a basso rischio, i tour operator si aspettano di dare il via libera un po' prima. Mark Whitman, fondatore del tour operator d'avventura QI di montagna , afferma di operare partendo dal presupposto che i vaccini saranno ampiamente disponibili entro marzo o aprile.

Annuncio pubblicitario

Consigliamo ai viaggiatori di procedere con i loro piani di viaggio per le vacanze primaverili e per l'estate, dice Whitman, soprattutto per i tour che rischiano di esaurirsi, come l'Inca Trail a Machu Picchu, che richiede un permesso e si esaurisce molto rapidamente.

I vaccini hanno cambiato le prospettive per il 2021, ma sarà un lento e prudente ritorno ai viaggi di piacere. È un processo che potrebbe mettere alla prova la tua pazienza, ma potrebbe anche salvarti la vita.