Principale Viaggio Come un vecchio passaporto mi ha dato la possibilità di ricordare una vita di avventure

Come un vecchio passaporto mi ha dato la possibilità di ricordare una vita di avventure

Il mio viaggio in Asia è stato estremamente ben organizzato, forse quella avrebbe dovuto essere una bandiera rossa.

Il sole tramonta sulla spiaggia di Seminyak, Bali. Il lungo viaggio dell'autore in Asia con più tappe ha richiesto una pianificazione anticipata significativa. (Debra Bruno per il Washington Post)

Avevo le calze a compressione. Le maschere per il viso. Una bella giacca in maglia per l'aereo. Biglietti per i musei per Tokyo. Prenotazioni per la cena a Bali. Avevo elaborato ogni dettaglio e mi sentivo piuttosto orgoglioso di me stesso.

WpOttieni l'esperienza completa.Scegli il tuo pianoFreccia a destra

Questo viaggio in Indonesia è stata una vacanza difficile in termini di pianificazione. Stavamo visitando nostro figlio a Giacarta, tornando in una parte del mondo che non vedevo da quando siamo tornati a Washington da Pechino sei anni fa. Mi mancava terribilmente l'Asia. Ma sapevo anche che prepararsi per un viaggio lungo e con più soste come quello richiedeva un po' di pianificazione, quindi ho dato il massimo. Avevo passato mesi a raccogliere suggerimenti per uno scalo perché volare direttamente in Indonesia per 30 ore era troppo assassino.

Allora, dov'era un buon punto di sosta? Avevamo opzioni di Tokyo o Hong Kong. Abbiamo scelto il Giappone, anche se era gennaio e il clima invernale poteva essere incerto. Mi sono persino comprato un'elegante giacca Uniqlo - in saldo! — per la fredda Tokyo, che potrebbe essere schiacciata in una piccola borsa per i tempi in cui non ne avrei avuto bisogno nella calda Indonesia. Ho tormentato mio marito Bob per averne uno, ma ha deciso di scherzare con la sua giacca pesante, e mi sentivo piuttosto superiore a riguardo.

in viaggio a New York City
La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Tutto era pronto. Ho messo le banane avanzate nel congelatore. Il pane alla banana nel mio futuro! Ho comprato un timer in più per le luci. Anche in vendita! Ho fatto in modo che il gatto si nutrisse, ho finito il mio lavoro, mi sono fatto una pedicure, ho comprato un costume da bagno nuovo e carino (sì, anche in saldo), mi sono tagliato i capelli e li ho colorati. Ho pianificato un outfit comodo, ma elegante, da indossare sull'aereo. Ho comprato un paio di libri sull'Indonesia. Ho programmato di vedere amici a Tokyo e in Indonesia.

ero pronto .

Cibo finto e sedili del water riscaldati: gli shock culturali del Giappone possono essere grandi, ma il suo fascino è tutto nei minimi dettagli

Un paio di mesi prima del viaggio, ero infastidito quando Bob si rese conto che il suo passaporto sarebbe scaduto entro sei mesi e dovette pagare per un passaporto urgente speciale, che gli costò commissioni extra e che mi diede ansia sul fatto che potesse prendilo in tempo. Il mio passaporto non scadrà fino al 2024. Non c'è niente di meglio che sentirsi più insieme del proprio coniuge. Compiaciuto è una parola troppo piccola. Superior è troppo grande. Autosoddisfatto? Competente? Sono un adulto insieme che, a 63 anni, ha la sua vita così insieme .

Quando Bob ha ottenuto il suo nuovo passaporto, ci siamo divertiti a guardare la sua vita di foto del passaporto: un sosia dei Beatles con lunghe basette e un viso dolce e fresco, poi un ragazzo con la barba con un sorriso compiaciuto, poi un ragazzo con i capelli più corti, che guarda come il giovane papà tormentato che era.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Ho tirato fuori anche i miei vecchi passaporti. Avevo meno passaporti nella lista della mia vita, ma mi piaceva comunque guardare tutto il viaggio, oltre al lento processo di invecchiamento, all'inevitabile approfondimento delle occhiaie, al più confuso e saggio (saggio, davvero? No, insieme ) espressioni. Il mio primo vero passaporto, rilasciato per la nostra luna di miele in Inghilterra nel 1982, mostra una giovane donna con un brutto taglio di capelli cresciuto in modo irregolare, che indossa quello che sembra essere un top in maglia a maniche corte sopra una camicetta a maniche lunghe. Ho ammucchiato con cura i vecchi passaporti e li ho riposti nella mia scrivania, mettendo quello attuale sopra la roba da portare nel mio bagaglio a mano.

Ho dormito bene la notte prima di partire, il che era assolutamente in linea con questo, specialmente insieme a Debbie. In passato, mi giravo e rigiravo e facevo sogni stressanti di perdere l'aereo o di presentarmi nudo.

Ma mi sono svegliato, ho fatto una colazione sana (per lo più finendo quelle bacche deperibili, yay!), ho dato da mangiare al gatto, ho tirato fuori i materiali riciclabili, mi sono lavato i denti e ho innaffiato le mie felci ancora una volta. Insieme Debbie in azione.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Abbiamo preso un Lyft per l'aeroporto. Avevo infilato il passaporto in una tasca interna della borsa (più sicuro!) ma poi l'ho spostato in una sezione frontale, tutto pronto per l'uso.

In linea con la mia pianificazione ultra-vigile, ho insistito per arrivare all'aeroporto con tre ore di anticipo.

Siamo arrivati ​​ai chioschi del check-in e ho tirato fuori il passaporto.

Lì, a fissarmi in tutta la sua gloria di 25 anni, c'ero io. Il giovane me, che sembra incapace ed entusiasta della vita come dovrebbe apparire qualsiasi sposino che si appresta a viaggiare all'estero per la prima volta. Un me la cui faccia era blasonata su un passaporto scaduto nel 1987.

Rimasi senza parole per un secondo. Tutto quello che potevo fare era mostrare a Bob la foto. Torna indietro, disse. Torna indietro ora. Hai tempo.

La storia continua sotto la pubblicità

Le persone come mio marito sono una specie diversa. Nessuna recriminazione, nessun commento sprezzante, solo un tono serio, un sopracciglio corrugato.

Annuncio pubblicitario

Ma io, non sono mai stato così disgustato dalla giovane Debbie. O Insieme Debbie, se è per questo. Entrambe le Debbies, quella nella mia testa e quella nella mia borsa, si precipitarono al posteggio dei taxi, assomigliando un po' a un cane che all'improvviso si è lasciato andare al guinzaglio in un parco per cani - veloce, da questa parte, no, da quella... dov'è il taxi?

Temeva il suo volo di 13 ore. Quindi ha chiesto agli esperti alcuni consigli.

Ho individuato un corriere gentile e ho spiegato cosa è successo. Ok, avrei potuto usare una versione semplificata della mia patetica storia. Ho dimenticato il mio passaporto! Ho bisogno di tornare a casa e tornare! A che ora è il tuo volo? ha chiesto e ha avuto la cortesia di non ridere quando gli ho detto che sarebbero passate tre ore.

è la striscia di Las Vegas aperta
La storia continua sotto la pubblicità

Chiamò il taxi e arrivò un furgone nero. Lui è il migliore. Si prenderà cura di te, disse.

E Mansouri, l'autista etiope, ha fatto proprio questo, districandosi nel traffico, infrangendo il limite di velocità, prendendo scorciatoie attraverso quartieri assonnati quando si è messo dietro vecchie signore che andavano al club del libro.

Annuncio pubblicitario

Ho raccontato a Mansouri la storia dei passaporti. Ah, ma questo ti ha dato la possibilità di ricordare i tempi in cui hai viaggiato, ha detto mentre strillava intorno a un furgone FedEx lento e si spostava da una corsia all'altra mentre la pioggia aumentava. Ho solo annuito, cercando di trattenermi dal panico.

Sono arrivato a casa nostra, ho aperto il cassetto della scrivania, gettando sul pavimento dello studio il certificato di matrimonio e le foto dei bambini dei bambini mentre il taxi faceva una svolta di tre punti e si voltava in direzione dell'aeroporto.

La storia continua sotto la pubblicità

In qualche modo Mansouri è riuscito a fare un viaggio che normalmente è di 45 minuti sola andata in meno di un'ora andata e ritorno. Mentre stavamo caricando lungo la Beltway sulla via del ritorno, ho avuto il buon senso di fare il check-in online, scaricare l'app della compagnia aerea e persino riuscendo a scansionare il mio passaporto nel sistema, mentre il furgone traballante ruggiva su strade accidentate e ondeggiava.

Annuncio pubblicitario

Ho fatto il check-in, ho mandato un messaggio a Bob durante il viaggio di ritorno.

??? lui ha risposto.

Per risparmiare tempo, ho detto. Inoltre, stavo pensando di far sapere allo United e all'universo che ero lì e che c'ero pronto .

il peggior serial killer del mondo

United, o forse era l'universo, mi ha dato TSA Pre-Check. Ho anche avuto abbastanza tempo in aeroporto per prendere un latte scremato alto e mangiare la banana in più che ho infilato nella borsa (insieme) insieme al passaporto della giovane Debbie.

La storia continua sotto la pubblicità

A metà volo, ho tirato fuori il passaporto per la giovane Debbie. Fu allora che mi resi conto che stava sorridendo come se sapesse qualcosa che non sapevo. O dimenticato. O forse era solo un po' eccitata all'idea di andare in un'altra avventura, come se lei, il mio piccolo folletto con un passaporto, si fosse progettata come una clandestina.

L'ho tenuta in braccio insieme a Debbie insieme. Questa volta ho un sorriso più misurato e le mie sopracciglia sono in forma molto migliore. C'è stata una vita di scelte buone e cattive, grandi avventure e una terribile tristezza, tra quelle due fotografie.

Annuncio pubblicitario

A Tokyo, abbiamo fatto di tutto: abbiamo visitato il TeamLab Borderless Museum, dove ci siamo arrampicati sulle cose e ci siamo divertiti un mondo; abbiamo mangiato noodles in uno squallido negozio di ramen; siamo andati sulle montagne russe e abbiamo urlato forte e per niente nei nostri cuori. A Giacarta, abbiamo iniziato la nostra visita con un tour a piedi del cibo di strada, dove ho mangiato lattuga (oops) e ho bevuto una bevanda al cocco raffreddata con ghiaccio che potrebbe essere stata o meno una buona idea. Sugli aerei gremiti tra le isole dell'Indonesia sedevamo stracolmi di turisti e indonesiani, tutti smascherati. Abbiamo nuotato, abbiamo provato cibi interessanti, abbiamo abbracciato gli amici che abbiamo visto.

La storia continua sotto la pubblicità

Ci siamo divertiti moltissimo, e se avessimo programmato il viaggio anche solo per due settimane dopo, tutto sarebbe andato storto. Sono contento che siamo andati - doppiamente felice con il senno di poi quando l'intero panorama del viaggio si è avvizzito subito dopo.

Il mio profetico tassista sapeva qualcosa di cui non mi ero reso conto: che, sì, alla fine avrebbe funzionato e sì, ho avuto la possibilità di pensare al primo viaggio all'estero della giovane Debbie, camminando per l'Inghilterra con i sandali che le tagliavano le vesciche ai piedi .

Ma la giovane Debbie sembrava anche avere un presentimento su qualcosa che non avrei osato accettare di me stesso. Io ero pronto. Forse sapeva anche che stare insieme a volte implica l'aiuto di tutti quelli che ti circondano.

Bruno è uno scrittore con sede a D.C.

Altro da Viaggio:

Perché la tua prossima vacanza dovrebbe essere in Giappone

Una guida al serraglio di caffè degli animali di Tokyo

Una guida locale a Tokyo