Principale Viaggio Cibo e bevande stanno tornando ai viaggi aerei, gradualmente

Cibo e bevande stanno tornando ai viaggi aerei, gradualmente

Ogni compagnia aerea sta prendendo le proprie decisioni su come reintrodurre pasti e alcol.

I viaggiatori estivi scopriranno che il servizio di cibo e bevande varia notevolmente a seconda della compagnia aerea. (iStock)

Man mano che i viaggi tornano gradualmente alla normalità, il servizio di cibo e bevande delle compagnie aeree sta, altrettanto gradualmente, seguendo l'esempio. Ci vorrà un po' prima che le scelte dei pasti, le offerte di bevande e le opzioni di snack tornino a ciò che potresti ricordare dal tuo ultimo volo pre-pandemia, se tornano completamente. (Viaggiatori di prima classe, state certi che i fronzoli sono tornati. Alaska Airlines, ad esempio, ha ripreso a servire la cena su piatti di porcellana.) Ma le compagnie aeree hanno lavorato durante la pandemia su strategie per semplificare il ritorno del servizio di cibo e bevande e persino dargli una parvenza di normalità mantenendo la sicurezza una priorità assoluta.

WpOttieni l'esperienza completa.Scegli il tuo pianoFreccia a destra

A dicembre, la Federal Aviation Administration ha pubblicato una strategia nazionale completa per il ripristino del sistema di trasporto aereo della nazione. Ma sebbene abbia raccomandato misure per prevenire la diffusione del coronavirus, ha lasciato i dettagli di argomenti come i regimi di pulizia, i test e le regolazioni della ventilazione alle stesse compagnie aeree.

In termini di ristorazione a bordo, la FAA ha raccomandato alle compagnie aeree di limitare o interrompere il servizio di cibo e bevande sui voli a corto raggio per incoraggiare l'uso continuo della maschera quando possibile. Se vengono forniti cibi o bevande, devono essere dispensati in un contenitore sigillato e preconfezionato. Ognuno ha interpretato quella direttiva in modo leggermente diverso.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Di conseguenza, i viaggiatori vedranno che il servizio di cibo e bevande varia notevolmente a seconda della compagnia aerea. Alcuni hanno eliminato il servizio di alcolici a tempo indeterminato, alcuni hanno gradualmente riportato vino e birra, quindi alcolici. Alcuni hanno ripreso i pasti caldi di recente, mentre altri si limitano agli snack confezionati. E nel tentativo di limitare i contatti da persona a persona, alcune compagnie aeree sono diventate digitali con i loro menu, hanno cambiato i metodi di pagamento e persino modificato la frequenza con cui l'equipaggio si muove attraverso la cabina e consegna i pasti.

Su United, ad esempio, la compagnia aerea accetta solo pagamenti contactless, il che significa che dovrai memorizzare i dati della tua carta di credito prima della partenza nel portafoglio digitale dell'app United o su United.com. Potrai anche visualizzare il menu sull'app. L'assistente di volo chiederà il tuo nome e numero di posto per confermare la carta in archivio.

Questo è solo uno dei cambiamenti che la pandemia ha provocato nei servizi di volo della compagnia aerea. Alla fine di luglio, United è diventata la prima compagnia aerea a offrire ai clienti economy l'opportunità di preordinare bevande e snack. Il servizio ha debuttato sui voli in partenza da Chicago per Honolulu e selezionate destinazioni della California. Si espanderà a tutti i voli oltre le 1.500 miglia all'inizio dell'autunno. La compagnia aerea ha anche rinnovato le sue opzioni per la ristorazione, introducendo nuovi articoli di recente a giugno. Le offerte di pasti in cabine premium nazionali su voli superiori a 1.500 miglia e voli superiori a 800 miglia che collegano hub a hub ora hanno prodotti freschi e opzioni di pasti completi, come uova strapazzate con chorizo ​​vegetale, con contorno e dessert. Ma a differenza del passato, quando i pasti venivano serviti in portate, ora vengono consegnati su un unico vassoio con articoli confezionati singolarmente.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Si tratta di un progresso significativo dall'inizio della pandemia, quando i passeggeri hanno ricevuto una borsa con una salvietta igienizzante avvolta, acqua in bottiglia e due snack. Il 15 giugno, United ha ampliato il suo menu di acquisto a bordo recentemente rinnovato di snack e snack box sui voli superiori a 1.500 miglia e sui voli tra gli hub.

come rinnovo la mia tessera d'ingresso globale

I ruoli degli assistenti di volo sono cambiati, ma gli stereotipi no

Durante la pandemia, molte compagnie aeree hanno collaborato con consulenti per stabilire protocolli di salute e sicurezza in volo. Delta, ad esempio, ha collaborato con la Mayo Clinic per sviluppare i suoi cambiamenti nel servizio di ristorazione. La compagnia aerea ha apportato modifiche operative, come l'introduzione di menu digitali a cui è possibile accedere con un codice QR. Delta offre anche un processo di pagamento contactless e ricevute digitali.

I pasti caldi sono tornati solo a metà giugno. Opzioni come le costine con patate montate sono disponibili per i clienti Delta One e First Class su rotte selezionate. Ma invece di essere consegnato corso per corso, il pasto viene servito nella sua interezza per ridurre i punti di contatto. In tutto l'aereo, tutte le bevande versate - bibite, succhi di frutta, acqua - sono state sostituite con lattine individuali. In effetti, la pandemia è diventata un'opportunità per introdurre nuovi prodotti, come il Tip Top Proper Cocktails, un cocktail in lattina. Nel weekend del Memorial Day, Delta ha presentato Elevated H.A.Z.Y. IPA, una birra che la SweetWater Brewing Company di Atlanta ha progettato su misura con più luppoli per un sapore ottimale all'altitudine di crociera, dove le papille gustative si attenuano.

Stiamo facendo di tutto per essere più sicuri per i clienti. La riduzione dei punti di contatto consente un servizio più rapido, più sicuro per clienti e dipendenti, ha affermato Kristen Manion Taylor, vicepresidente senior del servizio in volo di Delta. Ora, poiché la domanda sta riprendendo e più persone vengono vaccinate, compresi i dipendenti, è tempo di reintrodurre lentamente di più.

Anche Alaska Airlines sta adottando un approccio graduale. Il suo ritorno al servizio drink prevede l'introduzione di contenitori monodose per bevande. Eliminando anche il breve tempo che gli assistenti di volo trascorrono in attesa che la carbonatazione si stabilizzi, possono muoversi attraverso la cabina in modo più efficiente, ha affermato Todd Traynor-Corey, amministratore delegato dei prodotti per gli ospiti di Alaska Airlines.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Durante la pandemia, stavamo introducendo gradualmente e metodicamente diversi elementi di servizio e opzioni di alcolici, ha affermato. La collaborazione con gli epidemiologi è stata di grande aiuto. È difficile passare dal nulla al servizio completo; è come strappare un cerotto. Abbiamo fatto le cose lentamente e per fasi.

All'inizio della pandemia, Alaska Airlines offriva snack confezionati nella cabina principale. A novembre, ha reintrodotto il cibo fresco, incluso uno dei suoi prodotti popolari di lunga data, un vassoio di frutta e formaggio, nella cabina principale. Da aprile, i pasti caldi sono nuovamente disponibili in prima classe, ma i componenti vengono consegnati su un unico vassoio, non in portate come prima. A maggio ha aggiunto un'opzione sandwich.

Con l'aumento degli alterchi tra le compagnie aeree, una guida alle migliori pratiche per gli astanti

American Airlines continua a servire opzioni alimentari ridotte in base alle consultazioni con l'Associazione degli assistenti di volo professionisti ed esperti medici. Mentre i volantini pre-pandemia, di prima classe e di business class ricevevano il servizio di pasti caldi sui voli superiori a 900 miglia, le attuali offerte di Fresh Bites includono frutta fresca, yogurt e panini per la colazione al mattino e panini e insalate a pranzo e cena. Il servizio di vassoio di pasti caldi in queste sezioni non è stato interrotto sui voli transcontinentali durante la pandemia, ma i pasti sono stati serviti su un unico vassoio, non nelle portate. Un portavoce ha affermato che il servizio di vassoio riprenderà in prima e in business class su tutti i voli questo autunno. Sui voli superiori a 250 miglia, i passeggeri della cabina principale possono ottenere una bevanda analcolica e uno spuntino gratuito, come salatini e biscotti Biscoff culti. Prima della pandemia, i viaggiatori avevano la possibilità di acquistare cibo sui voli superiori a 700 miglia. Non ci sono snack aggiuntivi per l'acquisto. Alcol e pasti sono disponibili sui voli internazionali a lungo raggio. Sui voli inferiori a 250 miglia, le bevande analcoliche sono disponibili su richiesta.

Southwest si attiene alle basi. Non ci sono snack o acqua sui voli sotto le 250 miglia. Acqua, caffè, Coca-Cola, Diet Coke e 7 Up sono serviti sui voli superiori a 250 miglia. Non ci sono pasti su nessuno dei voli della compagnia aerea. Un pacchetto snack-mix viene fornito su viaggi tra 251 e 1.520 miglia. Sui voli più lunghi, i passeggeri ricevono il pacchetto di snack e Brownie Brittle. Una borsa snack più elaborata viene offerta sui voli da e per le Hawaii. Jet Blue offre anche una selezione limitata di snack gratuiti, come Cheez-Its e biscotti, bevande a grandezza naturale, tè e caffè. Sono in vendita scatole di snack, birra e vino. Cibo fresco e liquori devono ancora tornare.

Il servizio di alcolismo è diventato una questione di dramma e dibattito negli ultimi mesi, con molti che lo incolpano per aver esacerbato gli scontri in volo, alcuni dei quali sono diventati virali. Molte compagnie aeree statunitensi hanno gradualmente reintrodotto birra, vino e liquori nelle loro offerte quest'anno. Il 1 giugno, ad esempio, lo United ha apportato il suo primo importante aggiornamento al suo programma di cibo e bevande quando ha riportato birra, vino e White Claw sulla maggior parte dei voli nell'arco di due ore. Altre compagnie aeree stanno trattenendo. American non ha annunciato una data in cui riprenderà il servizio di alcolici. A maggio, Southwest ha annunciato un piano per riprendere le vendite di alcolici sulla maggior parte dei voli in estate, ma ha ritirato quei piani lo stesso mese. Non è stata annunciata una data di ritorno.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Dato il recente aumento degli incidenti a livello di settore di interruzioni dei passeggeri durante il volo, Southwest ha preso la decisione di sospendere il riavvio del servizio di alcolici a bordo, ha scritto un portavoce di Southwest in un'e-mail. Ci rendiamo conto che questa decisione potrebbe essere deludente per alcuni clienti, ma riteniamo che questa sia la decisione giusta nell'interesse della sicurezza e del comfort di tutti i clienti e dell'equipaggio a bordo.

Nel complesso, c'è un generale senso di ottimismo tra i vertici delle compagnie aeree sul fatto che il servizio alla fine tornerà alla normalità, date le precauzioni e l'attenzione che le compagnie aeree stanno dando alla reintroduzione delle loro opzioni di cibo e bevande.

Vogliamo ascoltare il feedback dei clienti e determinare quali sono le cose più importanti e come creare un'esperienza di volo più elevata, ha affermato un portavoce di United. Siamo intenzionali e attenti nel modo in cui implementiamo queste offerte e ciò richiederà tempo.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Weisstuch è uno scrittore con sede a New York City. Seguila Twitter e Instagram : @livingtheproof.

Notare che

I potenziali viaggiatori dovrebbero prendere in considerazione le direttive sanitarie pubbliche locali e nazionali relative alla pandemia prima di pianificare qualsiasi viaggio. Le informazioni sugli avvisi sanitari di viaggio possono essere trovate sulla mappa interattiva dei Centers for Disease Control and Prevention che mostra i consigli di viaggio di destinazione e i CDC pagina web dell'avviso sanitario di viaggio .

cose da fare penisola superiore

Altro da Viaggio:

Dove trovare le risposte alle tue domande sui viaggi internazionali

Cosa aspettarsi se viaggi quest'estate

Le gite estive sono tutte prenotate? Non dimenticare le grandi città.

La pandemia di coronavirus ha interrotto i viaggi a livello nazionale e in tutto il mondo. Troverai gli ultimi sviluppi suwww.washingtonpost.com/coronavirus