Principale A Proposito: Viaggio L'assistente di volo ha licenziato dopo aver affermato di essere stata 'tenuta in ostaggio' durante la quarantena in Giamaica

L'assistente di volo ha licenziato dopo aver affermato di essere stata 'tenuta in ostaggio' durante la quarantena in Giamaica

Una giovane assistente di volo ha affermato di essere tenuta in ostaggio in Giamaica. Era solo in quarantena.

(iStock)

nuovo parco nazionale della gola del fiume
Kalina Collier doveva essere trovata.

L'assistente di volo JetBlue di 22 anni con un fiorente stile di vita YouTube Il canale aveva pubblicato storie criptiche su Instagram che suggerivano che fosse trattenuta contro la sua volontà in Giamaica, ha riferito il Gleaner, un importante quotidiano giamaicano.

WpOttieni l'esperienza completa.Scegli il tuo pianoFreccia a destra

Un viaggio da sogno di gennaio di spiagge e corridori di rum si è trasformato in una stanza all'Ocean Coral Spring resort di Trelawny, ha detto, senza aria condizionata e acqua marrone che scorre dai rubinetti.

Ora sono tenuto in ostaggio, lei disse .

Alcuni spettatori hanno ritenuto che la storia di Collier fosse un ottimo esempio di donne e ragazze nere scomparse che ricevevano meno attenzione rispetto alle ragazze e donne bianche scomparse. Social media utenti ha avviato hashtag con il suo nome, come #whereiskalinacollier. I sostenitori hanno chiamato il resort e i leader per chiedere risposte per la giovane donna che temevano fosse scomparsa o rapita.

Il problema con la sua storia: non era tutta la verità.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

La caduta di Collier è iniziata quando il suo primo test per l'antigene del coronavirus sull'isola è risultato positivo, seguito da un risultato negativo un'ora dopo, secondo i funzionari giamaicani. Miami Herald .

L'incertezza dei risultati dei due antigeni ha spinto il Ministero della Salute e del Benessere della Giamaica a eseguire un test PCR, il gold standard del test del coronavirus, che è risultato positivo, Ambasciatore giamaicano negli Stati Uniti Audrey P. Marks ha detto al Washington Post in una dichiarazione.

Il risultato positivo del test significava che avrebbe dovuto trascorrere 14 giorni in quarantena in un hotel, gratuitamente, secondo gli standard della Giamaica.

il peggior serial killer del mondo

I protocolli USA covid-19 non le permetterebbero l'ingresso nel Paese con esito positivo. Ogni viaggiatore che entra negli Stati Uniti deve presentare un risultato negativo del test alle proprie compagnie aeree il giorno del viaggio, ha affermato Marks. Pertanto, alla luce del suo ultimo test PCR positivo, nessuna compagnia aerea, nemmeno JetBlue, il suo datore di lavoro, l'avrebbe trasportata negli Stati Uniti senza un periodo di quarantena.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

La Collier non è mai stata mandata in un hotel di qualità inferiore a quella per cui era disposta a pagare di tasca propria, ha detto Marks.

In una diretta Instagram video, Collier ha parlato delle sue preoccupazioni. Dubitava dei risultati dei test che non aveva mai visto mentre aspettava in una stanza in cui affermava che tre telecamere la stavano guardando. Temeva anche che la guardia di sicurezza che pattugliava fuori dalla sua stanza avrebbe attaccato se avesse cercato di andarsene.

Il ministro del turismo Edmund Bartlett detto in una dichiarazione questa settimana la Collier non è stata rapita ma messa in quarantena nel suo hotel per 14 giorni, il che è in linea con i protocolli covid-19 accettati a livello internazionale.

Le false accuse di Miss Collier sono diventate virali in tutto il mondo e hanno convinto molte persone che le autorità giamaicane e le nostre parti interessate del turismo l'hanno trattata ingiustamente, ha affermato.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Abbiamo fatto tutto il possibile per garantire che il suo periodo di quarantena fosse confortevole, ha detto, aggiungendo che la polizia ha visitato il resort per verificare che Collier non fosse tenuto sotto coercizione.

Collier è tornata a New York dopo che le sue affermazioni sono state accese minacce di morte contro funzionari del turismo giamaicano e ha costretto l'Ambasciata degli Stati Uniti in Giamaica a rilasciare a dichiarazione in merito alle sue accuse . Ha anche perso il lavoro con JetBlue.

Derek Dombrowski, un portavoce della società, ha dichiarato al Washington Post in una dichiarazione che un'indagine ha portato alla scissione.

Continuiamo a scusarci per la frustrazione e la preoccupazione che questo incidente ha causato e ribadiamo la nostra fiducia nei protocolli sanitari messi in atto dalla Giamaica, ha affermato. Parlando in senso lato, teniamo i membri dell'equipaggio JetBlue ai più alti standard quando si tratta di integrità personale.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Collier, che non ha risposto a una richiesta di commento, da allora ha dichiarato un post su Instagram che non è mai scomparsa e ha affermato di essere stata molestata dal personale dell'hotel in seguito al test negativo.

Sono qui per dire che niente di quello che ho detto nella mia vita era una bugia, ha detto. Capisco che sono andato in diretta e ho chiesto aiuto, ma ora la mia storia sta iniziando a essere raccontata per me e non l'avrò.

differenza tra bagaglio a mano e bagaglio da stiva

La giornalista di Jamaica Gleaner Janet Silvera ha fatto un giro della stanza in cui Collier ha soggiornato durante la sua quarantena e ha scoperto che le telecamere a cui si riferiva erano in realtà sensori di movimento per risparmiare energia.

Silvera ha anche scoperto che Collier poteva aprire le finestre del suo balcone, anche se non sarebbe stata in grado di interagire con altri ospiti come parte delle regole di quarantena.

La storia continua sotto la pubblicità

Il direttore delle vendite del resort, Tanesha Clarke, ha detto al Gleaner di aver capito perché le persone hanno reagito alle accuse di Collier.

E il suo rifiuto di tornare da tutte le persone a cui aveva mentito ha fatto sì che non solo l'hotel, ma l'isola stessero controllando i danni ora, ha detto.

Per saperne di più:

Le compagnie aeree iniziano a prendere il volo con equipaggi vaccinati

La stagione delle crociere 2020 cancellata dall'Alaska è stata devastante. Un altro potrebbe essere catastrofico.

7 destinazioni che consentono ai viaggiatori vaccinati contro il covid-19