Principale A Proposito - Viaggio Le crociere non dovranno più seguire le regole CDC a partire da gennaio

Le crociere non dovranno più seguire le regole CDC a partire da gennaio

L'ordine dell'agenzia di salute pubblica per le crociere doveva scadere il 1 novembre, ma si estenderà fino al 15 gennaio.

Le navi operano secondo le regole pandemiche dell'agenzia da ottobre 2020

Caricamento in corso...

(illustrazione di iStock/Washington Post)

Le norme di salute pubblica che dettano il modo in cui le navi da crociera possono operare nelle acque degli Stati Uniti durante la pandemia diventeranno raccomandazioni a metà gennaio, i Centers for Disease Control and Prevention disse Lunedi.

wpOttieni l'esperienza completa.Scegli il tuo pianoFreccia Destra

Le autorità hanno sostituito un precedente divieto di viaggi in crociera con a ordine di navigazione condizionato nell'ottobre 2020, che ha stabilito i passaggi che le compagnie di crociera dovevano intraprendere per salpare con i passeggeri dai porti degli Stati Uniti. Quell'ordine - che richiedeva alle navi di salpare con almeno il 95% delle persone vaccinate o di eseguire una crociera di prova per dimostrare le procedure di sicurezza - doveva scadere il 1 novembre.

Invece, il CDC estenderà l'ordine, con alcune modifiche, fino al 15 gennaio. Tali modifiche includono nuove procedure per le navi che arrivano nelle acque degli Stati Uniti dopo aver operato in altre giurisdizioni, nuove istruzioni per le navi che vogliono passare dal 95% dei passeggeri vaccinati a un numero inferiore e alla fine degli avvisi di viaggio CDC richiesti o degli avvisi sulla navigazione nel materiale di marketing.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Dopo la scadenza di questa proroga temporanea il prossimo anno, CDC intende passare a un programma volontario, ha affermato l'agenzia in una nota. Questa transizione proseguirà con forti misure per rilevare, mitigare e controllare la diffusione del covid.

Il picco della stagione delle crociere ai Caraibi sta arrivando. Ecco cosa sapere prima di salire a bordo.

La dichiarazione afferma che il CDC ha deciso di estendere temporaneamente l'ordine a causa della continua diffusione della variante del delta del coronavirus.

Aimee Treffiletti, capitano del servizio sanitario pubblico degli Stati Uniti e capo dell'unità marittima del CDC, ha dichiarato lunedì in un'intervista che ulteriori informazioni sul programma volontario sarebbero state annunciate in futuro. Ha detto che non poteva dire se l'industria avrebbe seguito le raccomandazioni l'anno prossimo, ma ha sottolineato l'importanza delle vaccinazioni.

La storia continua sotto la pubblicità

Questo è uno dei motivi principali per cui non abbiamo visto i sistemi medici sopraffatti a bordo, perché abbiamo tassi di vaccinazione così alti a bordo, ha detto. Penso che dovrebbe sicuramente continuare a essere una parte essenziale delle risorse di salute pubblica a cui ci rivolgiamo per le crociere.

Annuncio pubblicitario

Le compagnie di crociera negli Stati Uniti richiedono vaccinazione e test prima dell'imbarco dei passeggeri; alcuni hanno esteso tale requisito almeno fino a febbraio.

Il CDC ha rifiutato di fornire il numero di casi di coronavirus segnalati sulle navi da quando la navigazione è ripresa negli Stati Uniti quest'estate, ma Treffiletti ha affermato che le misure in atto avevano identificato casi prima che i passeggeri salissero a bordo delle navi e una volta che erano a bordo, il che ha consentito per isolamento e tracciamento dei contatti. Ha detto che i focolai non si sono trasformati in una trasmissione prolungata, le risorse locali non sono state appesantite dai casi e i sistemi medici sulle navi non sono stati sopraffatti dalle malattie.

La storia continua sotto la pubblicità

Fin dall'inizio, sapevamo che la crociera non sarebbe stata un'attività a rischio zero, ha affermato. Questo non è mai stato l'obiettivo di CDC o l'obiettivo del settore crocieristico.

Il Covid troverà la sua strada sulle crociere. La cosa critica è cosa succede dopo.

Nel suo dichiarazione , il CDC ha affermato: Sebbene la crociera rappresenti sempre un certo rischio di diffusione della malattia, CDC rimane impegnata a garantire che la crociera sia condotta in [un] modo che protegga i membri dell'equipaggio, i passeggeri, il personale portuale e le comunità. L'agenzia ha assegnato ai viaggi delle navi da crociera un livello 3″ avvertimento , il che significa che c'è un alto livello di covid-19.

Annuncio pubblicitario

La Cruise Lines International Association ha rilasciato una dichiarazione in cui evidenzia le misure di mitigazione del covid-19 del settore e la collaborazione con l'amministrazione Biden. La dichiarazione non ha detto se le compagnie di crociera seguiranno le raccomandazioni a gennaio.

La storia continua sotto la pubblicità

La salute e la sicurezza dei passeggeri delle crociere, dei membri dell'equipaggio e delle destinazioni rimangono la massima priorità del settore, ha affermato il gruppo commerciale nella dichiarazione. I membri delle compagnie di crociera d'altura CLIA continueranno a essere guidati dalla scienza e dal principio di mettere le persone al primo posto mentre collaboriamo con l'amministrazione e il CDC per espandere i nostri progressi e creare ulteriore fiducia nella crociera come una delle opzioni di vacanza più sicure, durante la pandemia e oltre.

Le compagnie di crociera seguono volontariamente le regole del CDC da mesi. Per le navi in ​​partenza dalla Florida, un giudice ha stabilito che l'ordine di navigazione condizionale dovrebbe essere considerato una raccomandazione non vincolante a seguito di una causa intentata contro l'agenzia dal governatore della Florida Ron DeSantis (R). Quella causa è in corso, ma le compagnie di crociera hanno continuato a seguire le linee guida.

Treffiletti ha affermato che l'adempimento volontario ha avuto molto successo dal 23 luglio, quando l'ordine è diventato volontario in Florida.

Ci sono molte buone ragioni per, invece di usare un ordine legale per far rispettare la conformità … lavorare in collaborazione con il settore, ha affermato.