Principale Mix Mattutino Amy Cooper è stata licenziata dopo aver chiamato il 911 su un birdwatcher nero. Ora sta facendo causa al suo ex datore di lavoro.

Amy Cooper è stata licenziata dopo aver chiamato il 911 su un birdwatcher nero. Ora sta facendo causa al suo ex datore di lavoro.

Amy Cooper ha citato in giudizio il suo ex datore di lavoro, la società di investimento Franklin Templeton, sostenendo che la società non ha svolto un'indagine legittima prima di licenziarla e l'ha falsamente etichettata come razzista.

Quando un video è diventato virale lo scorso maggio che mostrava Amy Cooper che diceva falsamente alla polizia che un birdwatcher nero a Central Park stava minacciando la sua vita, è diventata rapidamente un simbolo nazionale del privilegio bianco, ha affrontato accuse penali e ha perso il lavoro.

I pubblici ministeri di Manhattan da allora hanno ritirato le accuse. Ora vuole essere ripagata dal suo ex datore di lavoro.

Cooper questa settimana ha fatto causa società di investimento Franklin Templeton, sostenendo che la società non ha svolto un'indagine legittima prima di licenziarla e sostenendo di averla falsamente etichettata come razzista poiché è diventata nota a livello nazionale come Central Park Karen.

La presunta indagine e i risultati di Franklin Templeton hanno fornito legittimità alla storia di 'Karen' e sembravano fornire una giustificazione per coloro che cercavano la distruzione della vita del querelante, afferma la causa, che è stata depositata presso il tribunale federale di New York martedì e sostiene che lei è la vittima di discriminazione razziale.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

In una dichiarazione al Washington Post, una portavoce di Franklin Templeton ha affermato che la società ha risposto in modo appropriato licenziando Cooper.

lievi danni all'auto a noleggio

Riteniamo che le circostanze della situazione parlino da sole, afferma la dichiarazione. Ci difenderemo da queste affermazioni infondate.

dovrai essere vaccinato per volare

La donna bianca ha 'terminato' il lavoro dopo aver chiamato la polizia su Black birdwatcher che le ha chiesto di tenere al guinzaglio il suo cane, dice la compagnia

La causa di Cooper arriva esattamente un anno dopo il suo incontro con Christian Cooper (che non è imparentato) nel Central Park di Manhattan il 25 maggio 2020. Christian Cooper, un appassionato birdwatcher, si trovava in una zona boscosa del parco intorno alle 7:30 del mattino, quando ha visto il cane di Amy Cooper scatenato e che correva in giro.

Christian Cooper, scrittore, editore e attivista per i diritti LGBTQ, l'ha informata che i cani in quella zona dovevano rimanere al guinzaglio. Quando Amy Cooper si è rifiutata di seguire le regole, Christian Cooper ha tirato fuori il telefono e ha iniziato a registrare. Amy Cooper ha quindi minacciato di chiamare la polizia.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Posso essere intimidito dal punto di vista razziale e inchinarmi a lei, ha detto Christian Cooper a The Post lo scorso maggio, ma non ho intenzione di partecipare alla mia disumanizzazione.

Durante le riprese di Christian Cooper, Amy Cooper ha chiamato il 911.

Dirò loro che c'è un uomo afroamericano che minaccia la mia vita, ha detto, ripetendo in seguito la gara di Christian Cooper.

La sorella di Christian Cooper ha poi pubblicato il video su Twitter , dove ha collezionato decine di milioni di visualizzazioni. L'incidente, avvenuto lo stesso giorno in cui George Floyd è stato ucciso dall'ufficiale di polizia di Minneapolis Derek Chauvin, ha fatto notizia a livello nazionale ed è diventato rapidamente un punto focale per l'indignazione per l'ingiustizia razziale.

Christian Cooper spera che l'America possa cambiare. Perché non lo farà.

Il concorrente di American Idol ha preso il via

Le conseguenze per Amy Cooper furono significative. Ore dopo che il video è andato online, Franklin Templeton ha pubblicato una dichiarazione su Twitter in cui condannava il razzismo e affermava di essere stata sospesa mentre l'azienda indagava. Il giorno dopo, il azienda ha detto l'aveva licenziata.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Sebbene Franklin Templeton non abbia nominato Amy Cooper nelle sue dichiarazioni, lei sostiene nella sua causa che era così ben nota a questo punto che la decisione della società l'ha effettivamente etichettata come razzista con sconsiderato disprezzo per la distruzione della vita del querelante nel processo.

L'ex gestore di portafoglio sostiene che Franklin Templeton non abbia svolto alcuna indagine sull'incidente, non abbia intervistato lei o Christian Cooper e non abbia fatto alcun tentativo di ottenere la sua chiamata completa al 911.

Inoltre, la società ha trascurato i suoi successi come dipendente eccezionale che ha guadagnato bonus ad alte prestazioni per tre anni di seguito, afferma la causa, e invece l'ha diffamata e discriminata in base alla sua razza e genere.

La storia continua sotto la pubblicità

Di conseguenza, secondo la denuncia, Amy Cooper ha subito una sostanziale perdita di guadagni e benefici e ha sopportato un grave disagio emotivo, e continuerà a farlo in futuro.

Annuncio

Nella causa, Amy Cooper ha chiesto alla compagnia di risarcirla per la perdita di salario, disagio emotivo, spese legali e danni punitivi, tra gli altri.

i vaccini saranno obbligatori per volare

La scorsa estate, il caso di Cooper ha ispirato il governatore di New York Andrew M. Cuomo (D) a firmare una fattura che includeva sanzioni penali per false chiamate al 911 a sfondo razziale.

A ottobre, il procuratore distrettuale di Manhattan l'ha accusata di reato per falsa segnalazione. Ma a febbraio, i pubblici ministeri hanno archiviato il caso dopo che Amy Cooper ha completato un programma di consulenza.

Opinione: Christian Cooper: Perché ho scelto di non aiutare le indagini su Amy Cooper

animale di supporto emotivo dell'aria dell'alaska

In un articolo di opinione per The Post lo scorso luglio, Christian Cooper ha affermato che non avrebbe partecipato al caso del procuratore distrettuale contro Amy Cooper.

Considerando che Amy Cooper ha già perso il suo lavoro e la sua reputazione, è difficile vedere cosa ci guadagni da un'accusa penale, a parte la difesa del principio, ha scritto. Se le sue attuali battute d'arresto non sono abbastanza deterrenti per gli altri che cercano di armare la razza, è improbabile che la minaccia di un'azione legale possa cambiare la situazione.

Meryl Kornfield ha contribuito a questo rapporto.